più argomenti collegati, si prega Ampliate la vostra ricerca

Dainzú è un sito archeologico della cultura zapoteca,




dainzu

Il suo nome deriva dalle parole Zapotec "Danni", che significa montagna o collina e Cactus "zu", così Dainzú significa "Cactus Hill". Questa zona è stata esplorata nel 1965 da archeologo Ignacio Bernal, che ha trovato prove di occupazione nel 750 a. C. d. 1,000 anni C., la più interessante è la galleria di bassorilievi in ??pietra, che rappresenta giocatori di baseball in attività violente, con pre-ispaniche costumi, così come la probabile presentazione dei quattro Dei del Fuoco.

Dainzú è un sito archeologico della cultura zapoteca, che si trova nel braccio orientale delle Valli centrale di Oaxaca, 19 km a sud-est della città di Oaxaca, capitale dello stato messicano di Oaxaca. Si tratta di una antica città di Monte Alban, la cui contemporanea è stata fiorente prima della fondazione della metropoli di Los Valles. Fu fondata intorno al VII secolo C. e ha continuato abitato fino alla fine del periodo preclassico mesoamericana (III secolo dC). I primi scavi ufficiali sono state condotte da Ignacio Bernal.1 2

I reperti archeologici
Dainzú zona archeologica

Lo stile architettonico di questo sito è importante perché di strutture di caratteristiche uniche che lo distinguono dagli altri, nella valle di Oaxaca, riflettono una elevata qualità artistica come la piattaforma più bassa dell'edificio A, che sono stati incarnati una galleria di bassorilievirappresentano i giocatori palla.

Durante la sua Dainzú comunità urbana ha funzionato come un secondo posto in termini economici, politici e religiosi. L'occupazione principale corrisponde al periodo di transizione chiamato II-III bis, circa 250 al 350 dC.

Dainzú ricaricata costruito sulla collina, apparentemente per ragioni estetiche il suo ingresso originario era sul lato del fiume fino alla fine ovest. Occupazioni aveva una lunga sequenza dal 600 aC al 1200 dC, anche se c'è una possibilità, come dimostrato da materiale archeologico della zona è stata occupata prima di Monte Alban, lo splendore del Dainzú, fu tra il 600 aC al 200 dC secondo i dati delle scansioni.

Il sito archeologico si trova Dainzú nei pressi di un affluente del Rio Salado, nella valle del Tlacolula, 4 anche se ci sono alcune terrazze e petroglifi disegnato sulle rocce di una collina vicina





la città di Dainzu (Roadrunner) si trova nel comune di Santiago Matatlán (nello Stato di Oaxaca). Dispone di 23 abitanti. Dainzu (Roadrunner) è 1710 metri sul livello del mare.




Ver mapa más grande





Nessun commento:

Posta un commento

cercare e trovare

Archivio blog