più argomenti collegati, si prega Ampliate la vostra ricerca

Monte Alban è un grande sito archeologico , nello stato meridionale messicano di Oaxaca

Monte Alban è un grande sito archeologico , nello stato meridionale messicano di Oaxaca (17.045 ° N, 96.767 ° W). Il sito si trova in una gamma di bassa montagna che sovrasta la pianura nella parte centrale della Valle di Oaxaca, dove quest'ultimo Etla settentrionali, orientali e sud Tlacolula Zimatlán / Ocotlán (o Valle Grande) succursali trovato. La capitale dello stato attuale, la città di Oaxaca si trova a circa 9 km (6 miglia) a est di Monte Alban.





Il sito civico-cerimoniali di Monte Alban si trova sulla cima di una collina artificiale di livello, con una altezza di 1.940 metri (6.400 piedi) sul livello del mare sorge a circa 400 metri (1.300 piedi) dal basso la valle. Oltre al nucleo monumentale di cui sopra, il sito dispone di centinaia di terrazze artificiali e una dozzina di gruppi di tumuli architettura che coprono le montagne circostanti e sui fianchi (Blanton 1978). Le rovine archeologiche nella vicina collina Atzompa e El Gallo a nord sono stati tradizionalmente considerati come parte integrante del centro storico come bene.




Oltre ad essere una delle prime città in Mesoamerica, Monte Alban importanza deriva anche dal suo ruolo di primo piano Zapotec politico e socio-economica di quasi un migliaio di anni. Fondata verso la fine del periodo Medio formativa nel anno 500 aC dal Formativo Terminale (c. 100 aC-200 dC), Monte Albán era diventata la capitale di una politica espansionistica di dimensioni comunitarie, che ha dominato gran parte della terra altipiani di Oaxaca e condivisi con altri Stati della regione mesoamericana, come Teotihuacan, a nord (Paddock, 1983, Marcus 1983). La città aveva perso la sua preminenza politica nel Classico Late Late (ca. 500-750) e poco dopo era in gran parte abbandonato. rioccupazione di piccole dimensioni, il riutilizzo delle vecchie strutture opportunistiche e tombe, la marcatura rituale visita la storia archeologica del luogo durante il periodo coloniale.




L'origine del nome del sito è chiara, e le raccomandazioni di prova in relazione alla sua area di origine della presunta corruzione di un nome indigeno zapoteco come "Danibaan" (Holy Hill) e un riferimento al periodo coloniale a soldato spagnolo dal nome dei Colli Albani Montalban o Italia. L'antico nome della città Zapotechi non è nota, come l'abbandono avvenuto secoli prima della stesura del primo fonti disponibili etnostoriche.





Nessun commento:

Posta un commento

cercare e trovare

Archivio blog